Film: “Arrival” di D. Villeneuve

Bisogna iniziare dal fatto che si tratta di qualcosa che sta sul filo di lana tra la fantascienza e la realtà. Ma non perché gli alieni non esistono o meno. Il limite è tra ciò che può apparire realtà o meno al netto dei comportamenti che gli uomini mettono in pratica nei casi di emergenza. Di certo un governo qualsivoglia avrebbe direttamente attaccato quelle navi perché se non si parla la nostra lingua sono tutti nemici. Invece qui si cerca di capire, di apprendere. E si prova a creare un ponte di contatto tra una razza e un’altra nell’universo.
L’irrealtà è dove finisce la realtà della conquista prettamente umana e inizia la capacità umana di trovare qualcuno con cui poter crescere al di fuori dell’atmosfera.
Per il resto il film è davvero ben fatto e narrato con attenzione e cura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: