TV: “Faccia a Faccia” di Giovanni Minoli

Tanta ispirazione dal passato. Tanta voglia di ritornare a fare il proprio mestiere, cioè la televisione. Infatti Minoli non è stato a spasso dopo Rai Educational, ma si è dato da fare a Radio 24, e con l’aiuto di Pietrangelo Buttafuoco si è messo in gioco. Di certo Giovanni Minoli è un giornalista, magari non come tanti altri.
E’ un professionista che non si è messo solamente a fare quello che sa fare, cioè interviste con il cromakey. Ha cercato un contenitore dove quel tipo di televisione che fa lui potesse avere una continuità, una struttura. Perché non si può dire che quello che uno fa ha sempre avuto successo e allora lo può riavere, il successo. Più che mettersi in gioco la questione è un’altra: un certo tipo di giornalismo lo puoi anche fare, ma prima di farlo identico al passato cerchi qualcosa che possa dare un valore aggiunto. E la questione è sempre la stessa: gli ascolti e il pubblico un tantino li devi accontentare, magari coccolare o far ridere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: